PAID - Premessa
 

 

 
  Premessa
  Cos'è PAID
  Missione e obiettivi
  Settori d'intervento
  Progetti
  Sostienici
  Galleria fotografica
  Video
  Il Congo
  Contattaci
   
   


      

  Premessa
  Cos'è il Progetto Kimbondo
  Galleria fotografica
  Sostienici
  Contattaci
   
   
   
   
   
   

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Premessa
L'Ubangi è la regione agricola per eccellenza della Repubblica Democratica del Congo, tanto per la fertilità del terreno che per la leggendaria capacità lavorativa della popolazione che vive in quei luoghi.
Mais, arachidi, soia, fagioli, sesamo come prodotti alimentari e caffè, cacao, gomma, cotone e olio di palma, come prodotti industriali, rappresentano la produzione tipica di questa regione dell'Africa equatoriale.
Sfortunatamente, l'Ubangi non ha corsi d'acqua navigabili. I soli fiumi percorribili sono: la Mongala, l'Ubangi e la Lua.
Attualmente, sono navigabili soltanto in un periodo dell'anno (durante la stagione delle piogge, in media 6 mesi l'anno).
Questo non permette il trasporto di tutta la produzione stagionale verso i centri più importanti per la vendita. Inoltre, la condizione della rete stradale è disastrosa.
Di conseguenza, i prodotti non sono spediti ai centri di consumo con la conseguente caduta di produzione. A causa di tutto questo la popolazione si trova a dover sopravvivere in un ciclo infernale e drammatico di povertà. La popolazione della capitale, Kinshasa, non è esente da questa drammatica realtà.


La popolazione è raddoppiata in meno di due decenni e all'incremento demografico non è seguito un adeguato aumento dei prodotti di consumo e di prima necessità.
Oggi, la popolazione della capitale attraversa un periodo di scarso approvvigionamento alimentare conseguenza delle difficiltà di provisioning nei territori occupati (zona nord est del paese), in conseguenza della guerra che dura oramai da molti anni.
Le difficoltà di approvvigionamento e l'assenza pressoché totale di un potere di acquisto, hanno scoraggiato tutte le iniziative volte alla produzione e all'industrializzazione del paese.
Il progetto PAID intende contribuire allo sviluppo socio-economico del paese partendo dalla fetta di società che si trova a vivere in condizioni precarie e svantaggiate (orfani, anziani, malati, ecc.) e per combattere contro la fame. In questo progetto è sostenuta da un Comitato di soci fondatori e da tutti coloro che vorranno contribuire come possono a questa iniziativa.